Lichen sclerosus. Una nuova ed efficiente terapia.

Il lichen Lichen sclerosus (LS) è una malattia infiammatoria della pelle che può colpire anche il prepuzio . Ha andameno sclerotizzante cronico, e colpisce praticamente tutte le età. I sintomi sono dolore, bruciore e prurito, la cute assume colorito rosso acceso che ende a virare verso il livido ed infine bianco porcellana, con aspetto di cicatrice. Caratteristica degli stadi avanzati è la fusione del foglietto esterno e di quello interno del prepuzio.
Viene ritenuta avere causa autoimmunitaria e dovrebbe presentarsi, almeno stando alla letteratura in soggetti predisposti da un punto di vista genetico.
La terapia si basa sulla somministrazione di creme con cortisone, che tutto sommato funzionicchiano, lasciando però la possibilità di recidiva intorno al 70% dei casi. Retinoidi e calcineurina sono stati usati nei casi resistenti, ma con scadenti risultati.
Abbiamo recentemente messo a punto con colleghi una nuova terapia del lichen estremamente più efficace e completamente scevra di effetti collaterali. Si basa sulla infiltrazione locale (in anestesia: non si sente nulla) di polidesossiribonucleotide, un principio attivo che rigenera la cute sana. Nella maggioranza dei casi 5 infiltrazioni, 1 la settimana, sono sufficienti. In rari casi bisogna ripetere il ciclo. Non si conoscono recidive da questo trattamento.

 

Bibliografia
Zucchi A, Cai T, Cavallini G, D’Achille G, Pastore AL, Franco G, Lepri L, Costantini E.
A Genital Lichen Sclerosus in Male Patients: A New Treatment with Polydeoxyribonucleotide. Urologia Internationalis 2016;97(1):98-103.