Il Viagra diventa un farmaco generico

Il 22 giugno il brevetto del Sildenafil, più noto come Viagra, è scaduto.

Quindi secondo la legge, il Sildenafil e diventato un generico, con abbassamento dei prezzi. Almeno si spera.

La Pfizer, la produttrice ed inventrice del farmaco ha affermato di voler abbassare il prezzo del 20%-25% circa. Altre ditte italiane hanno annunciato riduzioni più drastiche

Vi sono le seguenti criticità:

  • possibile aumento dell’uso indiscriminato e ludico del farmaco
  • auto prescrizione
  • possibile uso di eccipienti incongrui da parte delle ditte farmaceutiche

Gli eccipienti sono quelle sostanze che servono a far assorbire il farmaco e lo veicolano all’ interno dell’ organismo. Uso di eccipienti incongrui danno problemi di assorbimento: troppo rapido o troppo lento.

Si spera che i fabbricanti di questo nuovo generico non si mettano a lesinare sugli eccipienti.

Di contro il calo dei prezzi potrebbe permetter la mutabilità o la rimborsabilità del farmaco nel caso di patologia neurologica o circolatoria o diabetica.