Archivio novità

Una nuova classificazione del varicocele

Il varicocele testicolare è una malattia delle vene del testicolo per lo più sinistro, che, sfiancandosi per motivi congeniti, alterano la direzione del flusso sanguigno (reflusso) in tal modo provocando un deficit di funzionamento del testicolo stesso e quindi abbastanza frequentemente il varicocele si accompagna ad una condizione di diminuzione della fertilità maschile che si […]

Lichen sclerosus. Una nuova ed efficiente terapia.

Il lichen Lichen sclerosus (LS) è una malattia infiammatoria della pelle che può colpire anche il prepuzio . Ha andameno sclerotizzante cronico, e colpisce praticamente tutte le età. I sintomi sono dolore, bruciore e prurito, la cute assume colorito rosso acceso che ende a virare verso il livido ed infine bianco porcellana, con aspetto di […]

Diagnosi e guarigione del deficit erettivo

A dispetto del dr. Google l’ispirazione alla ricerca nasce nelle maniere più inaspettate. Ero a spasso con un mio ex compagno di liceo, ora medico e ordinario di psicologia clinica, chiacchierando del più e del meno, brontolando del meno e del più. Stavo brontolando che il dottor Google e la mai abbastanza deprecata abitudine di dare farmaci […]

I limiti della indagine ecodoppler del pene per deficit erettivo

L’ecodoppler dinamico del pene è ritenuto l’esame principe per lo studio delle arterie del pene: per vedere o meno se sono sane o malate (chiuse). Uno dei problemi dei range di normalità dell’ecodoppler dinamico del pene è che è stato ricavato studiando pazienti senza deficit erettivo e senza fattori di rischio per deficit erettivo: fumo, alcool, […]

Ecodoppler basale e dinamico del pene: tecnica ed interpretazione attuali sono anche mie

L’esame ecodoppler delle arterie del pene dopo iniezione di sostanze vasoattive (ecodoppler dinamico) viene usato quando si sospetta un deficit erettivo su base vascolare. Questo esame è attualmente ritenuto basilare per la diagnostica del deficit erettivo. Introdotto più di 20 anni fa, viene eseguito, strano ma vero, secondo tecniche poco codificate: le arterie vengono studiate alla radice […]

La fuga venosa: anatomia della scomparsa di una causa di deficit erettivo

Il deficit erettivo da fuga venosa definisce un tipo di deficit erettile dovuto ad una primitiva incapacità delle vene e/o dei corpi cavernosi di trattenere il sangue all’interno del pene. Le peculiarità cliniche di questa particolare forma sono: Insorgenza fino dai primi rapporti assenza di qualsiasi altra causa organica o fattore di rischio di deficit […]

La differenza fra medico e prescrittore di farmaci

Chi più chi meno, siamo tutti quanti bombardati da notizie riguardanti l’effetto benefico di questo o quell’intruglio-farmaco-sostanza. Soprattutto da quando hanno preso piede i gli integratori alimentari, cui riconoscere una qualche attività benefica è un esercizio di fede incondizionata nei miracoli. La tal cosa fa bene per questo, e la tal’ altra per quest’altro. Ed […]

Nuova terapia per deficit erettivo: onde d’urto!

Evidenze crescenti dimostrano come l’uso delle onde d’urto a bassa intensità sia in grado di indurre fenomeni di neo-angiogenesi ossia di produzione rigenerazione di nuovi vasi sanguigni a livello dei tessuti. La tecnologia è stata dapprima usata in ambito cardiologico per i pazienti ex-infartuati nei quali si vuole stimolare la rigenerazione dei vasi e, di […]

La rivincita dei medici….e dei pazienti.

Il medico più richiesto è “google”, e questi sono i dati della associazione medici di famiglia statunitensi. Il 58% dei pazienti per prima cosa apre l’ onnipresente motore di ricerca, scrive i sintomi, poi aspetta il risultato, e solo successivamente interpella il medico. Se il disgraziato medico azzecca con “google” quasi tutti si fidano (oltre […]

Prostatite cronica e neoplasia prostatica

La prostatite cronica diminuisce il rischio di un tumore alla prostata! E’ questo il dato clinico in controcorrente, rispetto a quanto finora conosciuto per diversi altri tumori, che sembra emergere da un ampio studio retrospettivo su 6238 uomini, condotto da diversi ricercatori appartenenti a diverse prestigiose istituzioni. Sappiamo che circa il 20% dei tumori in uomini […]